21 febbraio 2008

Una giovane giornalista gialloverde.....a tempo perso chiarina WOR-BAS


Dal giornalino della scuola di Pontegradella:
CITTA' MAGICA AL BALLOONS FESTIVAL
di Sara Martini
Io sono andata al Balloons Festival.
C'era una città magica dove ti mostravano quello che facevano nel medioevo.
Tu entravi per un cancello con un rampicante che lo avvolgeva.
Oltre il cancello c'erano le torture ricostruite in legno: la croce della morte,la gogna e la gabbia di ferro.
Poi c'era una trave su cui dovevi camminare schivando dei sacchi pieni di gomma piuma che dei ragazzi ti tiravano addosso.
C'era anche il Saracino, un bersaglio da colpire con una lancia,e se uno voleva poteva usare uno scudo fatto di legno con una maniglia.
Insomma era molto bello.
Mia mamma e mia nonna dovevano far da mangiare per la città magica, e alla sera non riuscivano a stare in piedi dalla stanchezza.
Però erano orgogliose di essere considerate le migliori cuoche della contrada.

1 commento:

Primadonna ha detto...

Bellissimo! *_*